SCUOLA E UNIVERSITÀ: COME L’ISTRUZIONE SI STA ORGANIZZANDO PER LA RIAPERTURA

L’ambito della tecnologia ci porta spesso ad interfacciarci con altri ambiti e a capire come si muovono per affrontare emergenze e cambiamenti.

Avevamo iniziato a seguire la scuola e l’università dall’inizio della pandemia, studiando l’utilizzo della didattica online e le conseguenze sulla vita degli studenti.

A mesi di distanza a settembre riapriranno le scuole e le università.

Le polemiche per le scelte compiute non si sono fatte attendere, in molti pensano che si potesse intervenire in maniera diversa, utilizzando anche l’occasione per rivedere molti aspetti della didattica e dell’organizzazione che sono sotto osservazione da anni.

I ragazzi delle scuole riprenderanno le lezioni in presenza, anche se le direttive non sono al momento del tutto chiare e molti insegnanti si dicono preoccupati, mentre nelle università la modalità sarà mista.

Infatti sono previste sia lezioni ed esami in aula che online, da questo punto di vista a tecnologia continua ad aiutare atenei e studenti nella riorganizzazione del percorso di studi, tramite piattaforme di video conferenza.

Nei prossimi mesi vedremo come si evolveranno queste scelte e come sempre seguiremo quale sarà il ruolo nella tecnologia nella vita delle persone.

Per saperne di più sui programmi di video conferenza e su come utilizzarli per lo studio o per il lavoro visita il nostro sito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserire un indirizzo email valido.

Menu